UNISCITI
a noi!

Registrieren Sie sich kostenlos als FREE User bei SANUSLIFE und erhalten Sie 20 SANUSCREDITS als Willkommensgeschenk! Mit tollen Videobotschaften von der Umweltaktivistin Magdalena Geschnitzer und unserem Geschäftsführer Ewald Rieder begleiten wir Sie die ersten Tage und zeigen Schritt für Schritt, was Ihnen die SANUSWELT zu bieten hat.

Buon divertimento!

Oggi contro domani

SANUSPLANET è un'iniziativa della SANUSLIFE INTERNATIONAL per proteggere animali, piante e persone in tutto il mondo che vivono o hanno bisogno. Si tratta di proteggere l'ambiente. Sul nostro pianeta. Chi siamo. Prendiamo sul serio la nostra responsabilità e vogliamo fare tutto il possibile per proteggere questo mondo

A tal fine, entro il 2021 istituiremo la SANUSPLANET Foundation, la cui direzione organizzativa sarà assunta da Magdalena Gschnitzer, appassionata attivista ambientale e protettrice dei mari.

La sua più grande aspirazione è di creare una diffusa consapevolezza a livello internazionale per la tutela dell'ambiente. Inoltre, Magdalena si occuperà di stabilire e sviluppare i contatti con varie organizzazioni ambientali in tutto il mondo. Questo ci permetterà di identificare progetti urgenti che hanno bisogno di sostegno finanziario. La SANUSPLANET Foundation si impegna a far sì che le donazioni giungano direttamente alle organizzazioni e che, una volta dedotte le spese, siano utilizzate interamente per la realizzazione dei progetti

Il nostro obiettivo: raccogliere entro il 2025

100 milioni di euro

per il SANUSPLANET-Pool.

Il seguente contatore mostra l'importo totale che fino ad oggi è stato generato e devoluto in favore di tutti i progetti di solidarietà e di tutela dell'ambiente. Con questi fondi sono già stati realizzati numerosi progetti. Altri vengono continuamente selezionati e presentati sulle nostre pagine. Con il tuo aiuto questo importo crescerà sempre di più. Con il tuo aiuto possiamo riempire il Pool. Con il tuo aiuto possiamo aiutare.

Ricavi in EUR

Qui puoi vedere una panoramica dei progetti che sono già stati realizzati con successo.

Circa un quinto della popolazione dell'Etiopia vive nelle aree urbane, mentre la maggioranza (85%!) vive in condizioni di estrema povertà nelle zone rurali. Con i pozzi che abbiamo costruito, stiamo dando accesso diretto all'acqua potabile a circa 4.350 poveri in Etiopia, oltre a molte altre persone che, vivendo nelle immediate vicinaze dei pozzi, ne beneficiano indirettamente.

L'Etiopia è stata segnata da circa 20 anni di guerra civile, che ha distrutto la quasi totalità delle infrastrutture produttive del paese provocando una grave crisi economica e sociale. Questa tragica condizione ha portato all'impoverimento della popolazione. Di conseguenza, si sono deteriorate anche le infrastrutture del sistema educativo. Le scuole, dotate di banchi, sedie, lavagne, ecc. e di servizi igienici, con sistemi di raccolta dell'acqua piovana, danno l'opportunità a circa 700 bambini di ricevere un'istruzione e di costruirsi un futuro.

Gli alberi filtrano l'anidride carbonica, uno dei più dannosi gas serra presenti nell'atmosfera. Attraverso la fotosintesi lo convertono in ossigeno, indispensabile per la vita di tutte le creature, e mantengono l'aria pulita. Nel corso della sua vita, un albero assorbe almeno 200 kg di CO2. Con il nostro contributo, il "contatore di alberi" raggiungerà i 3.000 alberi. Questi fondi ci consentiranno di finanziare il risanamento di circa 3 ettari di terreno forestale degradato e di eliminare 600.000 kg di CO2.

Trillion Tree Campaign

Contribuiamo anche al progetto "Un milione di bambini e giovani adulti come ambasciatori del clima", che sono collegati in una rete globale. Insieme ai bambini di tutto il mondo, la comunità lavora per proteggere e ripristinare gli ecosistemi. Quasi 90.000 bambini in 74 paesi del mondo fanno già parte della rete degli Ambasciatori della giustizia climatica.

Una singola perdita di petrolio ha causato una fuoriuscita pari a 15.800 fusti di petrolio, colpendo direttamente due fiumi amazzonici e 105 comunità indigene. Per garantire che questi incidenti vengano perseguiti penalmente, stiamo contribuendo al finanziamento dell'assistenza legale per l'organizzazione. Tale contributo verrà usato per richiedere in giudizio il risarcimento di coloro che sono stati colpiti da questa tragedia ambientale, mettendo in tal modo sotto pressione le compagnie di trivellazione petrolifera, nella speranza di prevenire simili incidenti in futuro. Questa assistenza legale costa circa 500 dollari al mese.

Oltre 100 milioni di squali vengono uccisi ogni anno, spesso solo per le loro pinne. Madison ha iniziato il Progetto HIU in un villaggio di pescatori indonesiani per fornire loro con l'ecoturismo un'alternativa alla pesca distruttiva degli squali. Con il nostro contributo, stiamo aiutando Madison a offrire a un intero villaggio l'opportunità di guadagnarsi da vivere con il turismo, piuttosto che con la pesca. In particolare, stiamo promuovendo la gestione dei rifiuti, i programmi educativi, il rinnovo delle barche, la predisposizione di mezzi per ottenere acqua pulita e realizzare impianti sanitari, la fornitura di materiali per l'insegnamento dell'inglese nella scuola dell'isola e in generale posti di lavoro per la popolazione femminile.

Davvero un grande obiettivo. Ma come si può realizzare?

Attraverso una grande community che si unisce alla nostra iniziativa internazionale. Nel mondo ci sono oltre 7,8 miliardi di persone. Tutti vogliono vivere in un ambiente integro. Nessuno vuole rinunciare alla bellezza di questo meraviglioso pianeta. Prima prendiamo coscienza che siamo parte di questo mondo e che tutto quello che facciamo ogni giorno ha delle conseguenze, più grande sarà il contributo positivo che vorremo dare. Più persone partecipano, più velocemente raggiungeremo insieme l'obiettivo.

SANUSPLANET